L'USO SAPIENTE DELLA DISSOLVENZA

Sul post del 14 giugno avevo scritto una lista di giallisti argentini, ma ne avevo dimenticato uno assurto agli onori della cronaca mondiale per aver scritto la sceneggiatura del film vincitore dell'Oscar come migliore film straniero nel 2009.



Si tratta di Eduardo Sacheri (Buenos Aires, 1967), autore del romanzo La pregunta de sus ojos da cui la sceneggiatura da lui scritta col regista Juan José Campanella de Il segreto dei suoi occhi

Un poliziesco che racconta gli anni bui dell'Argentina pre-dittatura, che ci riporta ad una vecchia indagine dove una coppia di servitori dello stato (uno,funzionario di tribunale, Benjamin Esposito, l'altro, Pablo Sandoval, suo devoto assistente) non ha nulla da invidiare a quelle più celebri dei classici gialli, dove un amore lungamente atteso ci ricorda una trasposizione più moderna del Marquez de L'amore ai tempi del colera e certe sequenze hanno qualcosa in comune con quelle dei fratelli Cohen.


L'uso sapiente delle dissolvenze e i tagli di inquadrature mai banali sono a corollario di un cast di attori che mi erano sconosciuti ma che spero di poter presto rivedere sul grande schermo.

Un film che hace sentir orgullo de ser argentino agli argentini e a noi di sorridere per un piccolissimo pezzetto di italianità, il cognome del protagonista maschile che, seppure accentato sulla "o" è dato ad un personaggio che non può non piacere. 



THRILLER, El secreto de sus ojos, Argentina, 2009 - regia di Juan José Campanella - scritto da Eduardo Sacheri, Juan José Campanella (tratta dal romanzo "La pregunta de sus ojos" di Eduardo Sacheri) con 
Ricardo Darín (Benjamín Espósito)
Soledad Villamil (Irene Menéndez Hastings) 
Pablo Rago(Ricardo Morales)
Javier Godino (Isidoro Gómez)
Guillermo Francella (Pablo Sandoval)
José Luis Gioia (Ispettor Báez)
Carla Quevedo (Liliana Coloto)
 durata: 129 minuti  



0 geo-commenti:

Posta un commento

 

Geo-lettori im-pazienti

Geografando in fb

Geo-MEMO

I testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva del mio blog" gialli-e-geografie " e tutelati dalla legge sul diritto d'autore n.633/41 e successive modifiche.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge nr. 62 del 7/03/2001. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti inseriti nei post, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Le immagini ed i video presenti nel blog provengono dal web e quindi valutate di dominio pubblico.
Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione o per qualsiasi violazione di copyright, non avranno che da segnalarlo e l'autore provvederà alla rimozione immediata.