MEMO: GEBURTSTAG - BERNHARD SCHLINK


anniversario [an-ni-ver-sà-rio] s.m. (pl. -ri)
  • • Ricorrenza annuale di un avvenimento degno di memoria

    Bernhard Schlink 
    Bielefeld, 6-07-1944
    (Photo source: Wikimedia)  

    • Figlio di un professore di Teologia, studia Diritto all'Università di Heidelberg. Nel 1988 diviene giudice della Corte Costituzionale Federale per il Nordrhein-Westfalen. Dopo il 1989 si trasferisce a Berlino collabora all’elaborazione della  Carta Costituzionale prima dell'annessione della Germania Est.

    Oggi affianca l'attività di scrittore a quella di Docente di Diritto Pubblico  e Filosofia del Diritto alla Humboldt-Universität a Berlin e Giudice costituzionale del Land a Münster.

      • Fra i premi ricevuti: con il secondo dei suoi romanzi  »Die gordische Schleife«, il Glauser nel 1989, Premio per gli autori di lingua tedesca di Letteratura Gialla, con  »Selbs Betrug« il Deutscher Krimi-Preis 1993.



            • A Voce Alta (titolo originale „Der Vorleser", 1995)  da cui è stato tratto il film Oscar The Reader nel 2009, ha vinto nel 1997 il Premio Hans-Fallada della città di Münster, il Grinzane Cavour, il  Prix Laure Bataillon (autorevole premio francese per la letteratura tradotta), il Premio conferito dal quotidiano tedes





                                      • co Die Welt nel 1999 e, nello stesso anno, è stato selezionato per l'International Dublin Literary Award. Lo stesso romanzo ha venduto 500.000 copie in Germania, ha raggiunto per la prima volta per un libro tedesco la lista dei Bestsellers del New York Times ed è stato tradotto in 37 lingue. 


      • La trilogia dell'investigatore privato di Mannheim, Gerhard Selb:
        • I conti del passato (1999) (titolo originale Selbs Justiz - 1987) scritto con Walter Popp
        • L'inganno di Selb (2003) (originale Selbs Betrug - 1992) Deutscher Krimi Preis 1993
        • L'omicidio di Selb (2004) (originale Selbs Mord - 2001)


      Romanzi di un autore di cui il Frankfurter Rundschau ha scritto: "Ci sono pochi giallisti tedeschi che scrivono trame così raffinate e sarcastiche come sa fare Schlink".


      Ora, per chiudere, la domanda che sorge spontanea è: 
      come mai l'editore italiano ha tradotto il titolo del primo romanzo in questo modo nel 1999, quando già erano stati pubblicati in Germania i primi due ed era palese che il nome del detective compariva sempre nel titolo ?


      Misteri dell'editoria...

    0 geo-commenti:

    Posta un commento

     

    Geo-lettori im-pazienti

    Geografando in fb

    Geo-MEMO

    I testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva del mio blog" gialli-e-geografie " e tutelati dalla legge sul diritto d'autore n.633/41 e successive modifiche.
    Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge nr. 62 del 7/03/2001. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti inseriti nei post, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Le immagini ed i video presenti nel blog provengono dal web e quindi valutate di dominio pubblico.
    Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione o per qualsiasi violazione di copyright, non avranno che da segnalarlo e l'autore provvederà alla rimozione immediata.