Boekhandel Selexyz Dominicanen - Maastricht

Nel post del 10-10-2010 ho scritto della speciale classifica delle librerie più belle nel mondo, redatta nel 2008 dal quotidiano inglese, The Guardian. 
in quell'occasione non avevo detto quale era stata messa al primo posto.


E' questa, di cui un anticipo qui a fianco, mentre per vederla nella sua interezza proseguite e 


                                                                                  Source: Sabrinak
Source: Crossroads
Una chiesa domenicana con 800 anni di storia, convertita prima in deposito biciclette (niente di strano, visto che siamo nei Paesi Bassi) poi nel tempio dei libri o, come dice qualcuno, nella "libreria Paradiso". 
Gli architetti dello studio olandese Merkx+Girod hanno mantenuto nella ristrutturazione il carattere ed il fascino del vecchio edificio, aggiungendo un interior design di tipo monacal-minimalista.

Se poi vi comparisse frate Guglielmo da Baskerville vorrebbe dire che, dopo la biblioteca del monastero benedettino de Il Nome della Rosa, anche le chiese domenicane possono nascondere qualche segreto.

3 geo-commenti:

  1. Ma ti piace? Tendo a diffidare delle grandi strutture, soprattutto se odorano d'incenso!

    RispondiElimina
  2. Vedo che quest libreria suscita pareri contrastanti. Bene, sono contenta delle vostre reazioni.
    Io l'ho trovata curiosa e tutto sommato un buon esempio di recupero (riuscito) di un monumento ormai svuotato della sua funzione primaria. Cosa che ahimè non sempre accade.
    Ve ne proporrò delle altre prossimamente, così come devo proporvi la 3a (e ultima) parte del dizionario viatorio di Istanbul. A presto.
    Bye&besos

    RispondiElimina

 

Geo-lettori im-pazienti

Geografando in fb

Geo-MEMO

I testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva del mio blog" gialli-e-geografie " e tutelati dalla legge sul diritto d'autore n.633/41 e successive modifiche.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge nr. 62 del 7/03/2001. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti inseriti nei post, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Le immagini ed i video presenti nel blog provengono dal web e quindi valutate di dominio pubblico.
Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione o per qualsiasi violazione di copyright, non avranno che da segnalarlo e l'autore provvederà alla rimozione immediata.