RASSEGNA EDITORIA INDIPENDENTE IN BASSA ROMAGNA- REIBR, BRIC, CIVETS - LUGO & COREA

Nelle mie letture del week-end dei settimanali legati ai quotidiani nazionali, leggo che il nostro Occidente, sempre pronto a trovare nuovi sbocchi per far fronte alla crisi, dopo aver coniato l'acronimo BRIC, creato nel 2001 da Goldman Sachs per designare i mercati emergenti di Brasile, Russia, India e Cina,  ora ne ha lanciato un altro. 
Questa volta si è fatto carico di idearlo nientemeno che l'Amministratore delegato del gruppo bancario HSBC che vede un futuro luminoso nei CIVETS.


Ora, con questo sostantivo, passatemi  il termine, non-acronomicizzato si

designano dei piccoli procioni del sud-est asiatico, famosi per emanare un odore decisamente sgradevole, mentre, come abbreviazione, il riferimento è a nuovi sopraggiunti mercati emergenti. 
Nella forsennata (e un po' snobbistica) corsa all'abbreviazione-a-tutti-i-costi, CIVETS non è l'unica sgradevole. La prima volta che in un biglietto da visita lessi il termine EMEA, relativo ad un'area ben vasta di cui la persona era il presidente (altisonante acronimo inglese che sta per Europe, Middle East and Africa), inconsciamente il suo suono onomatopeico me lo collegò al nome di un virus, un batterio o addirittura a una rara malattia del sangue... Poi, va da se', si impara tutto.
Torniamo comunque all'acronimo non ancora spiegato: CIVETS. 
Quali nazioni dietro questo paese? E perché poi parlarne.
Ieri a Lugo di Romagna si è tenuta la 3a Rassegna dell'Editoria Indipendente in Bassa Romagna.


Nel chiostro della chiesa del Carmine, esponevano editori indipendenti provenienti da tutta l'Italia. 


Ci è piaciuta questa rassegna dei nuovi editori, cosiddetti emergenti.


Lugo, forse, è più famosa per altro: un mercato che si tiene ogni mercoledì mattina e che è uno dei  più grandi d'Italia, dentro e fuori quel Pavaglione dove, all'inizio di giugno si celebra anche Lugolosa, Rassegna culturale gastronomica della Romagna,
Source. Giancarlo Guadagnini


ed ogni seconda domenica del mese un mercatino di antiquariato, cose vecchie o vintage (come si dice oggi).



Vintage che ha il suo guru proprio in un lughese d'adozione, Angelo Caroli, il cui negozio, A.N.G.E.L.O., occupa a Lugo  un intero palazzo, con i capi  meno costosi al piano terra, ai più preziosi, custoditi nell’archivio personale conta oltre 60mila pezzi e dove è anche possibile noleggiarli per allestimenti, sfilate, feste, film (molti i registi che vi hanno attinto), ma in molti, tra cui i giovani stilisti, vengono qui anche solo per trarre ispirazione dal vecchio per creare il nuovo.

Chi invece ha una memoria storica ricorderà Lugo di Romagna per aver dato i natali a Francesco Baracca. 


(Source: Giacomo Beccari)
L'asso dell'aviazione della Prima Guerra Mondiale,  la cui insegna personale,  dipinta sulle fiancate dei suoi velivoli, era il famoso cavallino rampante, sul cui colore esatto esiste un piccolo mistero. 
Diversi indizi sembrano infatti indicare che il colore originario del cavallino fosse il rosso, altri dicono il nero. Colore a parte, il simbolo del pilota romagnolo fu ceduto personalmente nel 1923  dalla madre di Baracca come portafortuna a un Enzo Ferrari allora pilota automobilistico e oggi è presente sia nel marchio della Ferrari sia in quello della mitica Scuderia.

Dicevo: mi è piaciuta questa rassegna dei nuovi editori, cosiddetti emergenti. Anche se, onestamente, visto il fiorire di manifestazioni similari un po' dappertutto, quella di Lugo avrebbe bisogno di un po' più di visibilità.


Magari, trattandosi di emergenti, avrebbe bisogno che qualcuno gli coniasse un acronimo, di quelli un po' snob, un po' altisonanti, o vintage, insomma fate voi...

E i CIVETS?! Ah, dimenticavo: sta per Colombia, Indonesia, Vietnam, Egitto, Turchia e Sud Africa. 
Poi, in attesa che qualcun altro si svegli a coniarne uno ancora più scombinato e lungo, io mi sono comprata un giallo, scritto da un coreano e pubblicato da un editore emergente.

Tanto, prima o poi, anche la Corea finisce dentro un qualche acronimo.

작별 jagbyeol (arrivederci)


0 geo-commenti:

Posta un commento

 

Geo-lettori im-pazienti

Geografando in fb

Geo-MEMO

I testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva del mio blog" gialli-e-geografie " e tutelati dalla legge sul diritto d'autore n.633/41 e successive modifiche.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge nr. 62 del 7/03/2001. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti inseriti nei post, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Le immagini ed i video presenti nel blog provengono dal web e quindi valutate di dominio pubblico.
Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione o per qualsiasi violazione di copyright, non avranno che da segnalarlo e l'autore provvederà alla rimozione immediata.