MEMO: Nobel Cumpleaño - MARIO VARGAS LLOSA

anniversario [an-ni-ver-sà-rio] s.m. (pl. -ri) 

  • • Ricorrenza annuale di un avvenimento degno di memoria
    (Source: El Pais)

    Jorge Mario Pedro Mario Vargas Llosa
    Arequipa, 28-03-1936

    In occasione di questo Nobel-compleanno, vi passo delle Nobel-informazioni sullo scrittore.

    No, non sui suoi sogni più erotici, come scritto sul cuscino, ma,

     più semplicemente, di qualcos'altro in linea con lo stile gialli-e-geografie. 
    Quindi clikkare qui sotto per scoprire 
    Se preferivate quello erotico, lo siento, ma avete sbagliato blog!

    Ndr Per chi non conosce la lingua spagnola, la traduzione di "lo siento" vuol dire: mi dispiace. 
    Supplemento al post, per rispondere alla domanda di Grazia.
    Ecco alcune altre foto dello scrittore:
    La foto, (1966) lo ritrae con Patricia (sua moglie), Carlos Fuentes, Onetti, Monegal e Pablo Neruda.


    Qui sotto sempre con sua moglie e, sulla destra, Garcia Marquez e consorte. (entrambe  fonte El Pais)

    In questa, invece, è ritratto solo Gabo, ma di Vargas Llosa è rimasto il segno (nell'occhio del Nobel colombiano).
    Per chi vuol scoprirne il motivo segnalo l'articolo su repubblica 8 marzo 2007

    Adesso ho chiarito perché non ho affrontato il lato erotico di Vargas Llosa. 

10 geo-commenti:

  1. Non sapevo che Vargas Llosa avesse scritto dei gialli.Di lui ho letto solo due
    ibri.Avevo pensato che fossero inferiori alle aspettative e invece no.È uno scrittore che ha bisogno di sedimentare, ha bisogno di mettere radici.Tra tutti i libri che ho letto nell'ultimo anno sono proprio tra quelli che mi ricordo di più.
    E ora capisco che siamo in fascia protetta, ma con un filtro parentale e tutte le precauzioni del caso( giuro che non lo dirò a nessuno) qualcosa dei suoi sogni erotici potresti pur dircelo. O no?

    RispondiElimina
  2. @Grazia Non so se faccio bene a "gossippare" ...vedi sopra - Post modificato in funzione della risposta alla tua domanda.

    RispondiElimina
  3. Sangue caliente, non c'è che dire. Bello il cuscino infestato dai sogni, bellissimo il post.
    Un bacio

    RispondiElimina
  4. @Giacynta io che invece sono un "capricornazzo" molto pragmatico ho subito pensato: "che fine avrà fatto la proprietaria della scarpa?"
    Perché, di sicuro, non era Cenerentola!
    Anyway, forse è meglio che mi ritiri.
    Non ho fatto ancora l'abitudine al cambio d'ora e si vede da quello che scrivo.
    'Notte...!

    RispondiElimina
  5. Mi vergogno come una ladra, ma conosco assai poco la letteratura sudamericana, gialla e no. Ho avuto esperienze poco entusiasmanti che mi hanno lasciato poco desiderosa di proseguire la conoscenza. Ma non è mai troppo tardi per cambiare idea.
    (ma posso averlo anch'io il cuscino, personalizzato? è bellissimo!)

    RispondiElimina
  6. @Duck Carissima, niente di cui vergognarsi e, come giustamente dici, non è mai troppo tardi per cambiare idea. Io, in ambito gialli, ho trovato sudamericani che mi hanno lasciato "freddina", ma anche altri entusiasmanti.
    Nella mia foto su fb che hai commentato, ad es, ho sulla testa Il Caso Neruda, giallo atipico, ambientato in Cile, che penso ti potrebbe piacere. Se vuoi saperne di più, è taggato qui nel blog come "Scrittori cileni" oppure "Roberto Ampuero".
    Bye&besos

    RispondiElimina
  7. @Duck Quanto al cuscino personalizzato, se mai avrò la fortuna di incontrare MVL provo di chiedere, se invece di farmi un autografo, può darmi un cuscino. Ora però devo trovare la traduzione in castigliano adeguata, perché non vorrei mai che si equivocasse.

    Certo che questa foto del cuscino sta sfiorando spesso molti doppi sensi...
    shhhhhhh

    RispondiElimina
  8. Tralascio i commenti sul cuscino chè sono già stata preceduta da Duck…
    Per aggiungere alle tue coincidenze altre coincidenze, proprio ieri ho ricevuto il mio pacchetto di libri nuovi che includeva “La zia Julia e lo scribacchino”, il mio primo approccio a Mario Vargas Llosa. Mi par di capire, anche dal tuo post precedente sullo scrittore, che tu non l’abbia letto. Però le premesse mi sembrano eccellenti…
    Prossima coincidenza?

    RispondiElimina
  9. @Barbara Confermo, non l'ho letto. So che in famiglia hanno letto qcosa di lui ma non credo questo. Poi mi dirai.
    Prossima coincidenza? Questa sera ho fatto 8 km!!! No, non di corsa come te, di buon passo. Non vale come coincidenza vero?! Lo immaginavo, alla prossima.
    Bye&besos

    RispondiElimina
  10. Nela,

    com muito carinha da Cozinha dos Vrdóns

    http://cozinhadosvurdons.blogspot.com/2011/03/conversas-na-cozinha-dos-vurdons-outras.html

    RispondiElimina

 

Geo-lettori im-pazienti

Geografando in fb

Geo-MEMO

I testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva del mio blog" gialli-e-geografie " e tutelati dalla legge sul diritto d'autore n.633/41 e successive modifiche.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge nr. 62 del 7/03/2001. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti inseriti nei post, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Le immagini ed i video presenti nel blog provengono dal web e quindi valutate di dominio pubblico.
Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione o per qualsiasi violazione di copyright, non avranno che da segnalarlo e l'autore provvederà alla rimozione immediata.