Se MISS MARPLE va dal chirurgo plastico...

Se un qualsiasi giorno feriale la viaggiatrice si ferma a leggere il quotidiano e dopo essersi  debitamente documentata (e indignata) sulle miserie del mondo, (causate dalla natura), e su quelle di casa nostra, (causate dall'uomo -uno a caso), decide di risollevarsi il morale andando alla pagina cultura e spettacoli, vuol dire che quel giorno la viaggiatrice pecca d'ingenuità.


In questo periodo la cultura ha il morale basso e, perdonatemi il gioco di parole, non solo per questione di fondi che non si trovano o si dirottano su cose spregevoli.
C'è altro. 



Così nel quotidiano La Stampa di oggi, alla pagina degli spettacoli, si legge che:


ovvero l'icona dell'investigatrice di mezz'età, creata da Agatha Christie, sarà impersonata per il grande schermo da un'attrice texana di 38 anni.
(Il post è lasciato volutamente senza foto, perché ognuno vada a confrontarsele)

Ora, si sa che spesso le edizioni cinematografiche non sono fedeli ai romanzi e  spesso abbiamo varii "restyling" di personaggi popolari.
In questo blog ne abbiamo già parlato (due Wallander, due Adamsberg) e ci sono pure stati casi sconvolgenti come Michael Ohayon di Batya Gur, la cui inconfondibile identità è stata completamente stravolta (da ebreo sefardita-marocchino nei libri a tedesco di Köln nel film per la tele tedesca ZDF). Quindi non ci si dovrebbe scandalizzare.

Eppure, il fatto che ciò avvenga con uno dei personaggi gialli e femminili più popolari, lascia la viaggiatrice comunque interdetta.

Insomma anche qui, come in altre situazioni del mondo dello spettacolo si cede alla vanità.
D'altra parte, non era la BBC che aveva consigliato alla sua presentatrice Myriam O'Reilly un trattamento estetico per eliminare le rughe, adducendo come scusa che la televisione in alta definizione non perdona?

Niente di nuovo sotto il sole, quindi.

Basta solo accendere il video nazionalpopolare per vedere i famosi "trattamenti", più o meno riusciti, ma sempre con risultati altalenanti fra il sono-diventata-come-un alieno e il sembro-gonfiata-di-botte-come-toro-scatenato.

Di questo passo, quindi, ci aspettiamo un restyling di Hercule Poirot: fisico palestrato, mascella squadrata e capello biondo, molto biondo please!

Come taggare questo post?! 
No Comment, of course!

7 geo-commenti:

  1. Por coincidência, está a passar na televisão neste momento um filme com a Miss Marple e é um bocadinho difícil imaginá-la com 38 anos :)
    beijinho

    RispondiElimina
  2. Quando decidi di taggare No comment intendi proprio No comment ?
    Comunque non potevo lasciare senza una reazione la visione di Miss Marple con il seno rifatto e le labbra a canotto.Ti immagini cosa ne avrebbe detto la formidabile Agatha, che non aveva paura di invecchiare e che si definiva orgogliosamente un "bel vecchio tacchino"? E,invece, ti dirò che l'immaginare Hercule Poirot palestrato e con il mascellone un certo interesse me lo suscita.
    Bisou
    g

    RispondiElimina
  3. No. Nonononononono.
    Miss Marple finto-giovane e magari gommosa è l'ultima cosa che vorrei vedere :-(
    Per me Miss Marple è e sarà sempre solo Margaret Rutherford, vedete un po' voi...
    Che mondo del cavolo (ad iniziare dall'uno a caso). Mi dissocio. Grrrrr.....

    RispondiElimina
  4. Nela,

    com muito carinho da Cozinha dos Vrdóns

    http://cozinhadosvurdons.blogspot.com/2011/03/conversas-na-cozinha-dos-vurdons-outras.html

    RispondiElimina
  5. Fanno simpaticamente notare nell’articolo che è “come far fare il Gobbo di Notre Dame a George Clooney senza truccarlo”. Restyling bocciato.
    Hanno trovato il modo per far fuori Miss Marple.

    RispondiElimina
  6. Se Miss Marple va dal chirurgo plastico siamo davvero alla frutta.
    Mi chiedo perché allora non trasformarla direttamente in un uomo o non farla diventare francese, o inuit.
    Detto ciò, hai dimenticato una cosa: il capello biondo di Hercule Poirot dev'essere anche méchato, se no non acchiappa il pubblico.
    Che tristezza, cara Nela San.
    Per fortuna che ci sei tu che mi fai ridere.
    Saluti!

    RispondiElimina
  7. @Redonda. Pois é. Seria como dizer: "Vamos fazer o restyling da estatua de Pessoa no Chiado com a cara do Cristiano Ronaldo! Podrias conseguir imaginar algo parecido? Eu não de certeza!
    @Grazia Sì, sarebbe ora di rivalutare i...vecchi tacchini e non usarli solo per il Thanksgiving day! Quanto al Poirot mascellone: ricordi il mio post "Giallo Carnevale" con Lizbeth Salander fatta da Amy WInehouse? Ora tocca a te con Poirot. Allez, on y va!
    @Lovi Esatto una serie di "No" all'infinito. Non ci possono fare il restyling pure dei miti!
    @Barbara Clooney lasciamolo al suo Martini e chissà se se lo porterà pure in tribunale...Martini, Ghedini. Suona bene! Che si ubriachino tutti!
    @Duck Temo che Miss Marple inuit non faccia audience (semplicemente xké con i canoni trash di oggi, quell'abbigliamento copre troppo) Poirot méchato invece l'appoggio in pieno!
    @5 Cozinheiras Obrigada pela dedicatória, vou comentar no vosso bloque tmb. Vocé tem sido muitíssimo gentil!
    Bye&besos

    RispondiElimina

 

Geo-lettori im-pazienti

Geografando in fb

Geo-MEMO

I testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva del mio blog" gialli-e-geografie " e tutelati dalla legge sul diritto d'autore n.633/41 e successive modifiche.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge nr. 62 del 7/03/2001. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti inseriti nei post, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Le immagini ed i video presenti nel blog provengono dal web e quindi valutate di dominio pubblico.
Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione o per qualsiasi violazione di copyright, non avranno che da segnalarlo e l'autore provvederà alla rimozione immediata.