BRIC à-BOOKS

bric-à-brac originariamente riferito a oggetti da collezione, come tazze da tè, piccoli vasi, piume, fiori , statuine. Prima ornamento di mensole di camini poi mostrati in armadietti.  Oggi contraddistingue gli articoli di basso valore venduti nei mercatini di strada.


BRIC acronimo utilizzato in economia internazionale per riferirsi congiuntamente ai paesi di BRASILE, RUSSIA, INDIA e CINA accomunati da alcune caratteristiche simili quali: grande popolazione, abbondanti risorse naturali, forte crescita del PIL e immensi territori.  


BRIC à-BOOKS termine coniato dalla viaggiatrice per definire una sorta di collezione delle migliori o più originali librerie situate in questi paesi.


Iniziamo da questa:


 (Frontal view by Leonardo Finotti)






















Progettata dall'architetto


 paulista Isay Weinfeld, la LIVRARIA DA VILA si trova a São Paulo.
Già l'entrata sorprende, ideata com'è su porte pivotanti

 (Frontal view by Leonardo Finotti)
mentre, al suo interno, 3 piani tutti dedicati ai libri.

 (Piano sotterraneo)
 (Piano terra e sotterraneo by Leonardo Finotti)

La libreria si trova in: 
Alameda Lorena, 1731 - Jardim Paulista - São Paulo - SP - Cep. 01424-002 
e fa parte di un gruppo con altre quattro  con lo stesso nome, situate in vari punti della metropoli brasiliana (Fradique, Cidade Jardim, Itaim e Moema)




Sul sito web del Gruppo, le librerie vengono così presentate:
As lojas da Livraria da Vila são verdadeiros pontos de encontro, lugar de gente que gosta de um bom papo, de dicas interessantes de leitura ou, simplesmente, de não fazer nada. A Livraria da Vila tornou-se um pólo cultural de nossa cidade e aqui você poderá conhecer melhor cada uma de nossas lojas. Esperamos a sua visita!


La viaggiatrice non ha avuto modo di vistarla nel suo viaggio in Brasile , ebbe solo la fortuna di entrare in  un'altra. Ma si ripropone di farlo di sicuro, se ne avrà nuovamente l'occasione, senza dover tornare a casa troppo "Spaulistata".



9 geo-commenti:

  1. Bellissima : solo per questa varrebbe la pena andare in Brasile
    Se non dovessi andare in Argentina ci farei un pensierino...
    Scherzo: la libreria è stupenda e l'idea dei tre piani di libri,tutti visibili,provoca una felice vertigine libraria.
    Comunque in Argentina a novembre ci vado davvero
    g

    RispondiElimina
  2. Bellissimo tutto. Mi piace anche l'idea di una sorta di volta celeste costellata di libri intoccabili ( quelli distribuiti lungo il tamburo tra il pianterreno e il sotterraneo.
    Naturalmente mi complimento per l'espressione neonata ( Bric a-books ). Mi piace pronunciarla. :-)))))

    RispondiElimina
  3. Magnifico,mi perderei volentieri li dentro!

    Ciao!!

    RispondiElimina
  4. assolutamente geniale l'idea delle porte, se mai andrò in Brasile sarà una delle prime cose da andare a vedere

    RispondiElimina
  5. A me piaccono, come a Dede, le porte pivotanti (bellissima anche l'espressione; me la rivendo il prima possibile: il più sarà trovare l'occasione giusta per lanciarla lì, con disinvoltura, per stupore degli astanti).
    Ci sono altre foto di altre fantalibrerie?
    Eh? Eh? Sì, vero?
    :-)
    Saluti!

    RispondiElimina
  6. Bonjour,
    Comme quoi, il est possible de réaliser des librairies, franchement attirantes!
    Une belle découverte! merci.

    RispondiElimina
  7. @Grazia In Argetinaaaaa?! Venga, que suerte! Certo che per spezzare tutte quelle ore di aereo potresti fare uno stop over in Sao Paulo per vedere questa. Ma se proprio non puoi, allora DEVI assolutamente andare a vedere una fra le 10 librerie + belle del mondo: El Ateneo linciato qui http://gialli-e-geografie.blogspot.com/2010/10/inizio-stagione-teatrale-buscar-libros.html Grazia posso dire? Però che invidia che mi fai!!!!
    @Giacynta il titolo del post come di altri sono espressioni che mi vengono così, quando scrivo sul blog di notte...dovrò decidermi a convenire che, sì, la notte porta consiglio. Il problema è svegliarsi la mattina dopo!
    @Franz vedo che anche a te capita quello che mi succede spesso: mi perdo dentro questi posti, ci sto bene, se c'è da sedersi, mi attardo a leggere qualche pagina d'inizio di libri e spesso esco con qualche libro che mi ha incuriosito.
    @Dede Confesso: ho dovuto telefonare a una mia amica architetto per trovare il termine "pivotante". Mi si può chiedere la differenza fra la piadina riminese e quella romagnola, ma il termine pivotante, proprio non era nel mio bagaglio culturale!
    @Duck Vuoi usare l'espressione Bric a-book? Semplice! 1) Chiedere destinazione vacanza ad un tuo amico/-a 2)Andare su mio blog tag "Librerie e biblioteche" 3) telefonargli prima della partenza e buttar lì la domanda: "Andrai anche in quella famosa libreria stile "Bric a-Books"? e alla risposta: "Quale?" snocciolare nome del sito. Bye&besos
    @Cothraige Merci, merci alors que -je m'en souviens maintenant - je n'ai pas vérifié si notre "ami" commun Scarpa a, parfois, projeté de librairies! Ciao.

    RispondiElimina
  8. ciao Nela! ma che bello! sembra un giocattolo meraviglioso tutto illuminato a grandezza extra large. E' come se la fantasia di un bambino ingegnoso si fosse concretizzata in edificio!
    bacioni!

    RispondiElimina
  9. Al solito, bisogna passare di qui per trovare certi posticini. Ecco un'altra cosa da aggiungere alla lista delle cose da vedere.

    RispondiElimina

 

Geo-lettori im-pazienti

Geografando in fb

Geo-MEMO

I testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva del mio blog" gialli-e-geografie " e tutelati dalla legge sul diritto d'autore n.633/41 e successive modifiche.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge nr. 62 del 7/03/2001. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti inseriti nei post, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Le immagini ed i video presenti nel blog provengono dal web e quindi valutate di dominio pubblico.
Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione o per qualsiasi violazione di copyright, non avranno che da segnalarlo e l'autore provvederà alla rimozione immediata.