MEMO: ANNIVERSAIRE - JEAN CLAUDE IZZO

  • anniversario [an-ni-ver-sà-rio] s.m. (pl. -ri)
    • • Ricorrenza annuale di un avvenimento degno di memoria





                      • JEAN CLAUDE IZZO
                        (Marsiglia, 20-06-1945)
                        Marsiglia, 26-01-2000)
                        Per leggere di JCI, in gialli-e-geografie clikkate qui .


8 geo-commenti:

  1. L'ho scoperto grazie a te e a Adriano. Lo spleen che si assapora nei suoi scritti è unico. Bellissima la foto che hai scelto. Un bacio.

    O.T.
    diversi giorni fa ti ho mandato un messaggio via email. Non ti è pervenuto?

    RispondiElimina
  2. l'ho scoperto grazie a mia figlia Elisa. Impareggiabile l'atmosfera che riesce a tratteggiare in poche frasi

    RispondiElimina
  3. Dove si parla di Izzo io corro.
    Fabio Montale for ever !

    RispondiElimina
  4. @Giacynta Fa piacere leggere che aiuto (in parte) a scoprire scrittori. Mail ricevuta, risposto
    @Dede puoi dire a Elisa, da parte mia, che "ha fiuto" e se te ne segnala altri, passa i suggerimenti.
    @Grazie ecco, il "fenomeno" della lettrice che corre, quando c'è uno scrittore che le piace lo conosco bene. A/R a Torino per vederne uno fu impresa TI-TA-NI-CA (da casa mia non è proprio vicino) ma di soddisfazione. Mentre ancora mi brucia la volta che ho "scavalcato" gli Appennini fino a Pisa per uno che "bidonò".
    Bye&besos a tutte

    RispondiElimina
  5. Mi piace molto Izzo! Hai fatto molto bene a ricordarlo!
    Bacione
    Hai cambiato look nel blog? ma è bello... e leggero!
    Da un pò che non pssavo qui, carissima.

    RispondiElimina
  6. @MJ Grazie cara, in realtà il look del blog doveva solo essere un esperimento, ma devo aver dimenticato di salvare il vecchio look, così, all'inizio è stato un po' uno choc. Senza contare che devo rivedere il colore del testo di tutti i vecchi post, perché con la nuova veste grafica non si leggono. Così mi sono resa conto che, in un anno e mezzo, ho scritto tantissimo. Che vuol dire, tante ore rubate al sonno, ma vuoi mettere la soddisfazione! Bye&besos

    RispondiElimina
  7. Di Izzo vorrei leggere "Il sole dei morenti", spero di non sbagliare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo, a ragion veduta, che leggendo Izzo non si sbaglia mai. Magari ora i suoi gialli possono apparire un po' datati, ma "Il sole dei morenti" non è un giallo e, al contrario, è sorprendentemente attuale.

      Elimina

 

Geo-lettori im-pazienti

Geografando in fb

Geo-MEMO

I testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva del mio blog" gialli-e-geografie " e tutelati dalla legge sul diritto d'autore n.633/41 e successive modifiche.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge nr. 62 del 7/03/2001. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti inseriti nei post, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Le immagini ed i video presenti nel blog provengono dal web e quindi valutate di dominio pubblico.
Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione o per qualsiasi violazione di copyright, non avranno che da segnalarlo e l'autore provvederà alla rimozione immediata.