MEMO: Anniversary - Edgar Allan Poe

anniversario [an-ni-ver-sà-rio] s.m. (pl. -ri)
  • • Ricorrenza annuale di un avvenimento degno di memoria



    Edgar Allan Poe
    (Boston, 19-01-1809
    Baltimora, 7-10-1849)

    Progenitore del racconto poliziesco. 
    Il personaggio da lui creato, Auguste Dupin, appare per la prima volta ne I delitti de la Rue Morgue, romanzo pubblicato a puntate sul Graham's Magazine (1841). Francese, dotato di grande acume, è capostipite della serie di investigatori che seguiranno, come Sherlock Holmes e Hercule Poirot.

    Così come le opere che ha scritto, anche la sua morte è piena di mistero.
    Dopo la grossa crisi che lo colpì per la morte della moglie per tubercolosi, lo scrittore venne trovato per le strade di Baltimora in stato di delirio.
    Morì all'ospedale di Washington College. 
    Le cause della morte non furono accertate, poiché
    referti medici e certificato di morte andarono perduti.
    Dettagli su Wikipedia clikkando qui.

    Nella primavera di quest'anno uscirà nelle sale cinematografiche The Raven. Regista James McTeigue, il film prende il titolo dalla poesia Il Corvo (The Raven) di Poe. 
    Narra le vicende dello scrittore nell'ultimo anno di vita, chiamato dalla polizia a collaborare per risolvere il caso di omicidi compiuti da un serial killer, ispirandosi ai racconti dello stesso Poe.
    Nel ruolo dello scrittore, l'attore americano John Cusack.



15 geo-commenti:

  1. povero infelice Edgar Allan Poe, la sua storia personale mi ha sempre fatto molta pena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, anche se, in stato di incoscienza, non sai chi sei, deve essere orribile. In ogni caso.

      Elimina
  2. Un bacio all’instancabile valigiatrice che oggi sembra essere malata, terribilmente malata… Ottima occasione per rispolverare “I delitti de la Rue Morgue”.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dopo aver raggiunto quota (termometro) 39.4 e rientrata dal delirio dei giorni scorsi, non potevo non omaggiare il padre di tutti i giallisti.
      Bye senza Besos (ho ancora dei virus in frullo).

      Elimina
  3. Sì, povero e infelice Allan Poe; non riesco a non pensare che tutto quel suo frequentare i territori pericolosi e oscuri della vita gli abbia in qualche modo tracciato una strada difficile.
    Saluti affettuosi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un fondato sospetto...
      Bye senza Besos.

      Elimina
  4. Caspita che anniversario e che personaggio! Ho adorato, letteralmente, i racconti di Poe che hanno segnato il mio immaginario di adolescente, anche perchè mi commuoveva la malinconia e il male di vivere che mi sembrava emanasse dalla sua scrittura.
    Andrò di sicuro a vedere il film: intanto grazie per la segnalazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In attesa di questo, qui da noi è uscito nelle sale il film "La Talpa" con Colin Firth e Gary Oldman, dall'omonimo romanzo di le Carré. Attenderò che sia in programmazione in uno dei piccoli cinema della provincia e me lo vado a gustare.

      Elimina
  5. Ma tutti i capricorno hanno un debole per il giallo?

    p.s.
    Spero tu stia davvero meglio. Copriti e prendi una tazza di camomilla col miele, gemellina!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo vuoi proprio sapere?! Allora ti risponderò con un post ad hoc.
      Sto meglio. Oggi prima uscita, "intabarrata" a più non posso (come diciamo qua). La vicina non mi ha riconosciuto, credo scambiandomi per un'araba "inchadorrata" o più semplicemente per Belfagor, finché non le ho inviato un cordial-gutturale buon giorno. :-) PS Miele impiegato a quantità industriali con tè verde. Non puoi chiedere dopo che non sto bevendo caffè da 7 giorni di "convertirmi" anche alla camomilla!

      Elimina
  6. Contenta che tu stia meglio e soddisfatta per la prossima pubblicazione del post "zodiacale". Sono curiosa di vedere che Tag ti inventerai:))

    RispondiElimina
  7. mi piace Poe, ma a forza di leggerlo, mi ricordo che avevo sviluppato una specie di paura profonda e misteriosa... ho smesso!
    Però geniale!
    sai che vedendo il suo ritratto, assomiglia a uno del mio paese?
    bacioni cara Nela!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono quei volti un po' così...con gli occhietti piccoli e un guizzo di qualcosa che ondeggia fra vivacità e sregolatezza. Per questo credo che abbia, come dici tu, dei sosia.
      Bacioni anche a te, cara

      Elimina
  8. Gosto dos seus contos. Sei muito pouco sobre a sua vida.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uma vida que nao acabou bem, infelizmente. Bye&besos
      Daqui a pouco vou postar sobre a vida dum ouro escritor, uma vida que foi cheia de muitas coisas, até jà.

      Elimina

 

Geo-lettori im-pazienti

Geografando in fb

Geo-MEMO

I testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva del mio blog" gialli-e-geografie " e tutelati dalla legge sul diritto d'autore n.633/41 e successive modifiche.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge nr. 62 del 7/03/2001. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti inseriti nei post, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Le immagini ed i video presenti nel blog provengono dal web e quindi valutate di dominio pubblico.
Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione o per qualsiasi violazione di copyright, non avranno che da segnalarlo e l'autore provvederà alla rimozione immediata.