I fiumi di porpora nelle notti insonni




"- Il faisait quoi exactement, à la bibliothèque ? (…) — Il était responsable de la gestion des livres et du placement des étudiants. (…) – Placement des étudiants ? (…) – Oui, c’est la tradition dans notre faculté de toujours les placer de la même façon. Comme ça on prend de bonnes habitudes et il est plus facile de gérer les places"




Nelle notti insonni, può capitare di imbattersi in uno di quei film che si vedono anche se già iniziati.
Nelle notti insonni il titolo di quel film dice qualcosa...ed ecco che vi viene in mente che, da qualche parte, nella libreria, giace un libro che non avete ancora letto, ma di cui state vedendo la versione cinematografica.


Vi appassionate dunque a quella biblioteca immersa in una cittadina immaginaria nelle Alpi francesi, e, seppur fittizia vi riproponete, verso l'una di notte di cercare il romanzo nella vostra, di biblioteca.
Farete così l'una e mezza di notte e non lo troverete.


Non importa, tanto non riuscite a dormire...
Film: I fiumi di porpora (2000)
Titolo originale: Les Rivières pourpres
Regia: Mathieu Kassovitz
Attori: Jean Reno, Vincent Cassel, Nadia Farès, Dominique Sanda e Jean-Pierre Cassel

dal romanzo omonimo di Jean-Christophe Grangé (Garzanti, 1999, Traduttrice I. Landolfi) 
Dello scrittore, si è parlato qui


6 geo-commenti:

  1. La traduttrice è Idolina, la figlia di Tommaso Landolfi? :)
    ( un altro mistero pe tenere occupate le tue notti insonni..:)
    Baci

    RispondiElimina
  2. Sì, Idolina, La conosci?
    Qui non ho bisogno della notte insonne...
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  3. A me sono piaciuti sua libro che film. Inquietanti. E tu sei riuscita dopo a prendere sonno?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, il film mi ha tenuta...sveglia. Prima o poi crollerò... oppure è solo questione di trovare il film giusto (che fa dormire, intendo)

      Elimina
  4. A me il film piacque. Non ho mai letto il libro. Baci dalle colline

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ho trovato il film intrigante ed è per questa ragione che poi mi son messa a cercare il romanzo (senza trovarlo). In compenso ne ho recuperato un altro, che per sbaglio era finito fra quelli già letti. Presto posterò.
      Baci anche a te.

      Elimina

 

Geo-lettori im-pazienti

Geografando in fb

Geo-MEMO

I testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva del mio blog" gialli-e-geografie " e tutelati dalla legge sul diritto d'autore n.633/41 e successive modifiche.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge nr. 62 del 7/03/2001. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti inseriti nei post, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Le immagini ed i video presenti nel blog provengono dal web e quindi valutate di dominio pubblico.
Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione o per qualsiasi violazione di copyright, non avranno che da segnalarlo e l'autore provvederà alla rimozione immediata.