MEMO: COMPLEANNO - Alberto Ongaro

anniversario [an-ni-ver-sà-rio] s.m. (pl. -ri)
  •  Ricorrenza annuale di un avvenimento degno di memoria



Alberto Ongaro 
Venezia, 22 agosto 1925

Parlando di giallisti che quest'anno compiono 88 anni, oltre a Camilleri, c'è anche il veneziano Ongaro.
Meno prolifico del collega siciliano, ma con una vita affascinante.

Scrittore e giornalista restio a comparire in occasioni pubbliche, vive al Lido di Venezia.
Fra le sue opere, molte sono ambientate nella sua città
Il complice (1965
Un romanzo d'avventura (1970)
La taverna del doge Loredan (1980)
Il segreto di Caspar Jacobi (1983)
La partita (1986, premio Campiello)
L'ombra abitata (1988)
Interno argentino (1990)
i racconti di Passaggio segreto (1993)
Hollywood Boulevard (1997)
Il segreto dei Ségonzac (2000)
La strategia del caso (2003)
Il ponte della solita ora (2006)
La versione spagnola (2007)
La maschera di Antenore (2009)
Un uomo alto vestito di bianco (2011).

Oltre che inviato speciale per L'Europeo, è stato anche soggettista di fumetti, collaborando con Hugo Pratt nella pubblicazione di Asso di Picche.(qui una foto del 1970).

In un'intervista a l'Espresso, Ongaro lo descrive così:
"Pratt era un fuoco d'artificio continuo di idee, di battute, di risate. Cantava, raccontava storie" e in Un romanzo d'avventura, per ammissione dello stesso autore, Pratt è molto presente. 


Nella stessa intervista, lo scrittore rivela come nascono i suoi romanzi.
"[...]prima di tutto scandisce i nomi, Parte da una lista di persone a lui sconosciute. Fissa sulla carta le loro generalità. e poi aspetta che rispondano. Si mette in ascolto per sentire i primi balbettii della loro voce. Cerca di cogliere subito i sussurri in cui, con circospezione, racconteranno allo scrittore frammenti di una vita sconosciuta." e di Pratt dice era un personaggio da romanzo.

Anche Pratt ha condiviso con lo scrittore l'esperienza argentina, in cui si trasferirono per lavorare per una casa editrice. 
La foto dell'epoca (1952) è un raro reperto:  la casa di Acasuso, a Buenos Aires (da sin a ds: Pavone, Pratt, Ongaro e Faustinelli - Source: tebeosfera.com).

Per chi vuole leggere l'intera intervista, clikkare qui.

Noi qui, invece, vogliamo onorare il suo compleanno con una splendida foto (1968) di Fernando Scianna in cui è ritratto insieme alla moglie, sulle rive del Brenta e che crediamo sarebbe piaciuta anche a Hitchcock.










4 geo-commenti:

  1. Di Ongaro ho letto recentemente "La taverna del doge Loredan" e l'ho trovato bellissimo, tra sogno e realtà, fantasia e concretezza. Buon anniversario anche da parte mia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È uno dei suoi tre che ho letto anch'io e l'ho apprezzato anche perché ritengo che il salto nel tempo, nel romanzo, portando avanti due storie parallele, sia una delle imprese più difficili dello scrivere. A maggior ragione in un giallo.
      Buon fine settimana

      Elimina
  2. Purtroppo il link dell'intervista è disattivato: sarebbe possibile conoscerne la data? Grazie .

    Trovo peculiare che i lettori di Ongaro si spacchino in due: quelli che lo seguono come "giallista" e coloro che, invece, lo tengono in palmo di mano per quell'atipico libro che è Un romanzo d'avventura.

    Steg AT
    http://steg-speakerscorner.blogspot.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho cercato di ritrovare il link nella mia cronologia, ma purtroppo non risale alla data in cui ho preparato il post, così non riesco a passare questa info. Spiacente.
      Grazie di essere passato di qui è aver segnalato Un romanzo d'avventura, che non ho ancora avuto occasione di leggere.

      Elimina

 

Geo-lettori im-pazienti

Geografando in fb

Geo-MEMO

I testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva del mio blog" gialli-e-geografie " e tutelati dalla legge sul diritto d'autore n.633/41 e successive modifiche.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge nr. 62 del 7/03/2001. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti inseriti nei post, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Le immagini ed i video presenti nel blog provengono dal web e quindi valutate di dominio pubblico.
Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione o per qualsiasi violazione di copyright, non avranno che da segnalarlo e l'autore provvederà alla rimozione immediata.