Lontano da Manaus - I Mondiali di calcio in stile Gialli-e-Geografie

(Sao Paulo - Jardim Photo by Nela San Mag 2012)


"...A Amazônia não é um paraíso, delegado.
Está cheia de de perigos e ameaças, incêndios, animais emboscados, doenças desconhecidas. E morre-se bastante na Amazônia, nos rios ou nas florestas, nos igarapés ou na cidades. Manaus, delegado Ramos, é uma terra de exiliados. Portugueses fugidos da justiça ou à Inquisição, o que não é a mesma coisa. Árabes fugindo à pobreza ou ao mercado limitado de Beirute. Ou ao deserto. Gente que qui viver em paz e que sonhou enriquecer com a borracha e com o comércio geral. A borracha desapareceu. Ficou o exílio. Muçulmanos, judeus, seitas cristãs, funcionários de Estado, e agora gente da Zona Franca. Isto é Manaus, de fato. O resto é indiagem, barés, passés, aroaquis, juris e, claro, os manaus. Tudo indiagem desaparecida. E eu estou pouco me preocupando com as árvores.”  (pg 274 Longe de Manaus)

In questi giorni di patinati Mondiali di Calcio, ci sono tanti modi di vedere il Brasile.
Meno numerosi probabilmente quelli per Manaus, e di sicuro meno esoticamente affascinanti di quelli che si affibbiano a Rio de Janeiro o a altre località in cui si giocherà.

C'è il modo, per esempio, di vedere gli ineccepibilmente fashionisti inviati di Sky che, fra una cronaca e l'altra, tentano di fare i simpatici, inserendo qua e là una parola brasiliana fra le tante del gergo tecnico prese a prestito dall'inglese.


C'è un altro modo, ben più nudo-e-crudo, ma di sicuro più vicino alla realtà, di leggere del paese nel numero del settimanale Pagina99, in edicola questi giorni.
Aprirà gli occhi (a chi li vuole aprire) su chi veramente trae profitto da questi eventi, ricordando, ad esempio Italia90, le Olimpiadi in Grecia o magari l'Expo 2015 che verrà (o non verrà).

C'è infine ancora un modo, se proprio volete calarvi nella Manaus di cui in questi giorni molti parlano e pochi sanno dove si trovi senza aiutarsi con GoogleMaps: 

il modo in stile gialli-e-geografie di leggersi un giallo-noir ambientato fra Porto, Rio de Janeiro, Luanda ma anche l'Amazzonia e Manaus.

Titolo: Lontano da Manaus (2007)
Titolo originale: Longe de Manaus (2005)
Autore: Francisco José Viegas
Traduzione. Roberta Fregonese
Editore italiano: La Nuova frontiera
Pag.378

Trama: qui
La copertina della versione italiana non è attraente, il romanzo invece sì.

Due le frasi riportate in apertura:
"Il romanzo giallo, come si sa, ha le sue regole.
Questo no."

e l'altra, di James Murphy, tratta da Travels in Portugal, del 1795:
"Per un portoghese è più semplice armare una nave per il Brasile che andare a cavallo da Lisbona a Porto."

Due affermazioni che ben rispecchiano il romanzo della Manaus di oggi e il Portogallo di ieri.


6 geo-commenti:

  1. Leggerò il giallo: Manaus mi ha sempre affascinato. I Mondiali a tutt'oggi un po' meno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dell'Amazzonia ho vaghi ricordi del film Fitzcarraldo e per i Mondiali, concordo con te!

      Elimina
  2. Sottoscrivo! Manaus è molto affascinante. Mondiali? Cosa sono i mondiali?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che la tua domanda se la pongano in tanti in Brasile. Altri aggiungono:"Mondiali, perché?"

      Elimina
  3. Non so dove sia Manaus
    potrei andarlo a vedere su google earth
    ma non me ne importa granchè
    vedrò le partite dell'Italia dalla tv della Lega Navale
    e se saranno noiose sarò felice di andare a farmi una veleggiatina.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una boccata d'aria in mezzo al mare è sicuramente più salutare di tutte le trasmissioni con cui tenteranno di inondarci.

      Elimina

 

Geo-lettori im-pazienti

Geografando in fb

Geo-MEMO

I testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva del mio blog" gialli-e-geografie " e tutelati dalla legge sul diritto d'autore n.633/41 e successive modifiche.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge nr. 62 del 7/03/2001. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti inseriti nei post, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Le immagini ed i video presenti nel blog provengono dal web e quindi valutate di dominio pubblico.
Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione o per qualsiasi violazione di copyright, non avranno che da segnalarlo e l'autore provvederà alla rimozione immediata.