29 verticale: la prossima meta di Nela San


(Photo by Nela San) 
Le valigie della viaggiatrice hanno un'anima e...sensibilità: sanno perfettamente che nei giorni antecedenti il loro impiego, Nela San è intrattabile. 


La foto è stata scattata nella città della prossima meta.
Immagine banale?
Non proprio se si pensa che per queste strade è più facile vedere Maserati e Ferrari che una Fiat 500. Quanto poi alla targa personalizzata, che richiama la forma dell'autovettura, il dubbio se costi di più il plate dell'utilitaria è lecito.
Anzi potrebbe essere lecito.

L'alternativa è che la targa segua le regole del Feng Shui, principi seguiti più o meno rigorosamente da almeno la metà dei quasi sette milioni di abitanti di questo luogo. Per non parlare dei maestri dell'arte geomantica: nel Porto  profumato (così significa la parola Hong Kong) ce ne sono oltre 11.000 e con regolare patentino per esercitarla.

Se è vero che qui i prezzi delle case e degli uffici sono più costosi se si trovano ai numeri civici (o ai piani) nr. 1, 2, 3, 6, 8 e 9, perché non le targhe? "OVO" richiama il numero 8, considerato, al pari del 3,  portatore di energia fortunata, giacché in Cantonese, le parole "otto" e "prosperità" hanno lo stesso suono. 
Nela San non conosce maestri di questa nobile arte, ma un detective che la pratica c'è. Sorprendentemente è stato creato dalla penna di un autore nativo di Ceylon, ma che ormai vive da tempo in questa città.

Ora i famosi aiutini per scoprire la meta possono essere di vario tipo. 

Tipo A come Aforisma 
quello del disegnatore canadese Guy Delisle, che ha detto:
Se alla tv cinese vedi operai sorridenti che parlano con i giornalisti, stai certo che sei sintonizzato sul canale nazionale di Stato. Se invece vedi una top model che si protegge dai flash dei fotografi scendendo dalla scalinata dell'Opera, con un orologio svizzero al polso, allora sei su un canale di ...

Tipo F come Fotografia
quella qui sopra, raffigurante la baia della città, considerata - a ragione - fra le quattro più belle del mondo. 
La frase del creatore del Detective maestro della geomanzia trova la  viaggiatrice pienamente d'accordo.


Infine tipo C come "Clikkare qui
leggere dello scrittore, di quel che ha combinato durante una noiosa conferenza e magari verrà voglia di leggere il suo blog (uno spasso) oppure l'unico (ahimé) libro tradotto in italiano, un po' datato, non di grande ritmo ma dissacrante, oh quello sì, proprio come lui.

La viaggiatrice, intanto, ritorna alle sua valigie. E vorrebbe tanto essere aiutata nel prepararle da un maestro di feng shui!



1 geo-commenti:

  1. Hong Kong è la meta? Buon viaggio e grande invidia da parte mia!

    RispondiElimina

 

Geografie Blogganti

Geo-lettori im-pazienti

Geografando in fb

Geo-MEMO

I testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva del mio blog" gialli-e-geografie " e tutelati dalla legge sul diritto d'autore n.633/41 e successive modifiche.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge nr. 62 del 7/03/2001. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti inseriti nei post, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Le immagini ed i video presenti nel blog provengono dal web e quindi valutate di dominio pubblico.
Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione o per qualsiasi violazione di copyright, non avranno che da segnalarlo e l'autore provvederà alla rimozione immediata.