On the road to Bruxelles: stendino, Cook & Book e pinguino


In questo primo semestre 2015, capita di essere spesso on the road. 
Dopo il lento girellare per l'Alentejo (post taggati Geo Portogallo), ci si trova invece a guidare per 2400 km per far visita a un famigliare stretto. Con l'auto carica di alimenti tradizionali romagnoli (piadine, prosciutto, tortellini, parmigiano etc) può anche capitare di varcare, in andata, il confine di stato con uno stendino. 
Avete capito bene: la valigiatrice, versione genitore premuroso, non è nuova a queste avventure destinazione Belgio. Questa volta, sotto lo sguardo accigliato di un doganiere di Chiasso, ha esportato anche uno stendino da bucato.

La breve trasferta a Bruxelles, complice un tempo non proprio clemente ha significato coronare alcuni desideri: vedere la sezione Old Masters dei Royal Museum of Fine Arts of Belgium e visitare finalmente Cook and Book.


Nela San voleva vedere di persona la libreria del suo post di novembre 2011, per controllare che quanto scritto corrispondesse a verità, un po' come la Buy ispettrice di Hotel di lusso nel film Viaggio sola. 

Verifica N° 1: Cook and Book si trova nella Place du Temps Libre, 1 a Woluwe-Saint-Lambert? Sì.




Verifica N° 2: Cook & Book è librairie et également restaurant branché, dove poter gustare piatti gastronomici fra la sezione gialli e la letteratura per bambini? Sì. 
Si pranza in mezzo ai libri, sotto lo sguardo mascherato di Batman (in fondo, vicino alla vetrina).




Verifica N° 3: accoglienti poltrone coi colori della bandiera nazionale permettono di leggere libri in tranquillità? Sì.

Peccato però il neon un po' surreale che, dopo il corridoio con gli scaffali dei gialli, fa un po' Diario di Laura Palmer di... Lynch-iana memoria.


Verifica N° 4: La sala della letteratura inglese ha un'atmosfera feutrée e molto british? Ni.

Niente da obiettare sulle scaffalature nero mogano, sui lampadari dall'Union Jack e i divanetti rossi. Peccato però che in tutta questa raffinatezza si apra la porta delle toilette che, forse per il loro numero esiguo, obbliga a una fila per andare in bagno. La fila di attesa, comunque,  è anche lei molto british....



Verifica N° 5: L'Espace Cuisine ospita libri di gastronomia italiana e una vecchia Fiat 500? No.

Lo spazio in cui doveva esserci l'auto era pieno di tavolini. La logica del profitto (mangereccio) ha tramutato in delusione l'illusione che fosse solo momentaneamente assente per aver preso parte a un raduno di auto d'epoca. 


I libri non erano di gastronomia italiana, ma ci si poteva consolare comunque.

E il pinguino?! Quello arriva nel prossimo post.

  ...continua

6 geo-commenti:

  1. Uno dei miei luoghi bruxellesi preferiti. Ci vado domani a colazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, mi avevi detto, infatti, che nelle tue passeggiate ci passi spesso accanto. Magari puoi investigare tu su che fine ha fatto le Fiat 500. Buona domenica e buona colazione a Cook & Book!

      Elimina
  2. Bruxelles mi interessa, prima o poi ci andrò e farò tappa in questa bella libreria. Ma per ora do la precedenza a Lisbona!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando, oltre a Lisbona, vorrai spingerti oltre, vai a vedere questo luogo: http://gialli-e-geografie.blogspot.it/2010/06/avremo-mai-un-duplicato-di-questuomo.html

      Molto suggestivo, e leggi, quanto ne scrive Saramago. Buona domenica anche a te!

      Elimina
  3. Quindi lo stendino non era per la sezione wash and dry del cook and book....:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah ah, no, cara Giacynta! Lo stendino è andato in una casa, destinato a un'italiana che, con somma sorpresa dei suoi coinquilini, legge molti books ma non è molto brava nel...Cook-ing (eccezion fatta per le torte). Buona domenica, cara gemellina!

      Elimina

 

Geo-lettori im-pazienti

Geografando in fb

Geo-MEMO

I testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva del mio blog" gialli-e-geografie " e tutelati dalla legge sul diritto d'autore n.633/41 e successive modifiche.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge nr. 62 del 7/03/2001. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti inseriti nei post, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Le immagini ed i video presenti nel blog provengono dal web e quindi valutate di dominio pubblico.
Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione o per qualsiasi violazione di copyright, non avranno che da segnalarlo e l'autore provvederà alla rimozione immediata.