MEMO: compleanno Giovanni Negri


anniversario [an-ni-ver-sà-rio] s.m. (pl. -ri)
Ricorrenza annuale di un avvenimento degno di memoria
 
Giovanni Negri
Torino, 16-05-1957
 
 
Il commissario Cosulich adorava il lunedì mattina, per la semplice ragione che era finita la domenica. Era riuscito persino a radersi con allegria... (PAG 98 Il sangue di Montalcino)
 
Non sappiamo se anche l'autore, come il commissario di origine istriana da lui creato, adori il lunedì, ma perlomeno quest'anno dovrebbe, dato che in questo giorno della settimana cade il suo compleanno.
 
Di Giovanni Negri, dei suoi trascorsi politici e altro, si era già parlato qui, tuttavia poiché il post precedente era coabitato con altri scrittori, pareva corretto dedicargliene uno tutto suo.
 
I suoi gialli, al momento tre, non hanno solo Cosulich come comun denominatore ma anche il vino, giacché l'autore è anche produttore di Barolo a Serradenari, nelle Langhe piemontesi.
 
Il Sangue di Montalcino (2010, Einaudi, pag 282) 

Prendete e bevetene tutti (2012, Einaudi, pag 352)
 
Il vigneto Da Vinci (2015, Piemme, pag 320)
 
Poche le foto che lo ritraggono sul web e quella scelta è di piccola dimensione ma calzava a pennello per duplice ovvia ragione.
 
Impresa ardua trovarne altre, digitandone nome e cognome su un motore di ricerca compaiono foto di un suo omonimo, giornalista. 
Affinando la ricerca aggiungendo la parola vino, compare quella di un suo omonimo Direttore Marketing di una cooperativa vinicola. 
 
Insomma, coabitazioni a cui si è sottoposti pur non chiamandosi Mario Rossi.
Può importare? Dipende... comunque beveteci sopra, per festeggiarlo!
 
 
 
 
 
 

4 geo-commenti:

  1. Ah, però, un giallista vignaiolo... interessante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed è pure nel comitato che ha rilanciato il treno del vino, quelli lenti, che sferraglia nel Chianti e in cui, prima o poi, vorrei salire.

      Elimina
  2. Da uno che è stato messo col culo nel burro dai radicali
    che poi è passato ai socialdemocretici
    e infine si è fatto aiutare dalla destra (per non vincere)
    francamente non mi fido troppo a comprar vino.

    RispondiElimina
  3. Beh, per lo meno quando scrive di gialli non parla dei suoi ex-partiti con la prosopopea di quel"altro, quello delle 527 pagine del post su La provvidenza rossa.

    RispondiElimina

 

Geo-lettori im-pazienti

Geografando in fb

Geo-MEMO

I testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva del mio blog" gialli-e-geografie " e tutelati dalla legge sul diritto d'autore n.633/41 e successive modifiche.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge nr. 62 del 7/03/2001. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti inseriti nei post, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Le immagini ed i video presenti nel blog provengono dal web e quindi valutate di dominio pubblico.
Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione o per qualsiasi violazione di copyright, non avranno che da segnalarlo e l'autore provvederà alla rimozione immediata.