Fuori Luogo: racconti e incontri di letteratura migrante





A volte le geografie sono più vicine di quel che si pensi.

ANTEFATTO
Qualche anno fa, la viaggiatrice fu colpita dal titolo di un articolo di un quotidiano nazionale: si affermava che la letteratura americana sarebbe stata salvata dagli autori migranti. Lo spunto era il conferimento del Premio Pulitzer a Nilanjana Sudeshna "Jhumpa" Lahiri, autrice nata nel 1967 a Londra da genitori di Calcutta, trasferitasi in seguito negli Stati Uniti.
Nel suo caso, tuttavia, utilizzare l'accezione di letteratura migrante era forse improprio (pur considerando le differenze fra l'inglese e l'angloamericano), finché la sua scelta linguistica non fu quella di pubblicare un libro scritto direttamente in italiano.

Dunque, la letteratura migrante si potrebbe definire una geoletteratura interna,  resoconto, articolo, romanzo o quant'altro, scritto da colei o colui che fa un viaggio quotidiano all'interno del tessuto sociale di un paese diverso da quello della sua cultura di origine ma, soprattutto, scrivendone nella lingua di quel paese-altro

FATTO
Qualche settimana fa, la viaggiatrice ricevette una mail e, non conoscendo il mittente, il suo primo impulso fu di cestinarla. Fortunatamente la sua curiosità sul nome, il testo amichevole ma anche educato la fecero ricredere. La mail le proponeva una collaborazione per un evento, quello della foto d'apertura.

La mail ha dato l'oppurtunità di conoscere autori che (fatte alcune eccezioni) le erano sconosciuti. L'invito a dare visibilità sui canali social della viaggiatrice è stato accolto con entusiasmo. Non avendo tuttavia avuto ancora l'occasione di leggere i romanzi degli autori e sapendo che altri più coinvolti e professionalmente preparati della sottoscritta lo faranno, Nela San contribuisce segnalando il programma completo:
segnalandone i link 


 
 e facendo da madrina a due di loro:



Motivi? 
Nel caso di Alì Ehsani, la scelta è motivata dalla recensione del suo romanzo: la fuga di due ragazzi afghani attraverso il Pakistan, l'Iran, la Turchia e la Grecia fino in Italia, rammenta che l'Odissea dei nostri giorni è una Via della Seta al contrario, una epopea drammatica che bisogna conoscere.

Per Urmila Chakraborty, la scelta è stata fatta dopo aver scoperto la Patachitra, i dipinti cantati delle donne del Bengala che portò a Milano, in una mostra nel 2012. Anche in quel caso, Chakraborty si fece ambasciatrice di come le lunghe strisce di carta e tessuto dipinte a mano che illustrano miti hindu, temi di attualità e messaggi di importanza sociale sono poetici strumenti che possono spiegare e aiutare l'integrazione.

Peccato non esserci, ma da questo blog desidero ringraziare Luca Tripeni Zanforlin, inviando a lui e a tutti gli organizzatori e collaboratori i migliori auguri per l'evento.

Entrambe le immagini sono tratte dal sito facebook relativo all'evento.  



6 geo-commenti:

  1. Bellissimoooo!!!! Brava brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, sai che quando ho letto delle patachitra ho pensato alla na comune amica di Ferrara. Chissà che lei, interessata si anche ai tessuti indiani, non si sia imbattuta anche in questi.

      Elimina
  2. Sì, davvero bellissimo. Ne vogliamo di più, di questi festival!

    RispondiElimina
  3. Ma che brava!
    Approfitto del post per dire che a me quel libro in italiano della Jhumpa Lahiri piacque tantissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il libro di Ehsani che fugge dell'Afghanistan mi ha fatto pensare al tuo ultimo post. Una specie di gemellaggio fra i post!

      Elimina

 

Geografie in arrivo

Geografie in arrivo
Conoscere un'archeologa è fondamentale e fenomenale

Geografie Blogganti

Bloggando geografie, giallisti, librerie e biblioteche

Alentej-ando (29) Book Bar & Book Hotel (3) Ciak si libra (37) Dizionario Scrittorio (1) Dizionario Viatorio (25) Ebdomada Enigmista (11) Élmer Mendoza (1) Elvira Sellerio (1) Flash word-post (1) Geo Arabia Saudita (1) Geo Argentina (3) Geo Australia (2) Geo Austria (3) Geo Belgio (7) Geo Brasile (18) Geo Cambogia (1) Geo Canada (2) Geo Cile (3) Geo Cina (14) Geo Colombia (2) Geo Corea del Sud (9) Geo Egitto (4) Geo Finlandia (3) Geo Francia (10) Geo Germania (9) Geo Giappone (8) Geo Gran Bretagna (8) Geo Grecia (2) Geo Hong Kong (13) Geo India (6) Geo Indonesia (2) Geo Iran (3) Geo Irlanda del Nord (1) Geo Islanda (4) Geo Israele (4) Geo Italia (37) Geo Lettonia (1) Geo Malesia (1) Geo Medio Oriente (1) Geo Messico (1) Geo Mongolia (1) Geo Nepal (1) Geo Norvegia (2) Geo Olanda (4) Geo Portogallo (40) Geo Russia (2) GEO Sao Tomè e Principe (1) Geo Singapore (4) Geo Siria (1) Geo Slovacchia (1) Geo Spagna (18) Geo Stati Uniti (13) Geo Svezia (1) Geo Taiwan (4) Geo Thailandia (3) Geo Turchia (6) Geo Uruguay (1) GGG come Gatti Gialli e Geografie (7) Giallisti algerini (1) Giallisti americani (13) Giallisti arabi (1) Giallisti argentini (8) Giallisti australiani (1) Giallisti belgi (7) Giallisti brasiliani (10) Giallisti britannici (22) Giallisti cileni (2) Giallisti cinesi (5) Giallisti cingalesi (2) Giallisti colombiani (1) Giallisti coreani (2) Giallisti cubani (2) Giallisti danesi (4) Giallisti egiziani (1) Giallisti francesi (24) Giallisti giapponesi (4) Giallisti greci (6) Giallisti Hong Kong (1) Giallisti indiani (9) Giallisti iraniani (1) Giallisti islandesi (5) Giallisti israeliani (4) Giallisti italiani (61) Giallisti malesi (1) Giallisti messicani (3) Giallisti nordirlandesi (1) Giallisti norvegesi (2) Giallisti olandesi (1) Giallisti peruviani (2) Giallisti portoghesi (13) Giallisti spagnoli (23) Giallisti svedesi (8) Giallisti svizzeri (3) Giallisti tedeschi (13) Giallisti turchi (5) Giallisti vietnamiti (1) Graphic Novel (32) I HAVE A DREAM... (1) Liberamente libr-ato (2) Librerie e Biblioteche (133) MEMO (77) No Comment (67) Post-on-demand (1) Scrittori africani (1) Scrittori americani (1) scrittori argentini (1) Scrittori brasiliani (1) Scrittori inglesi (2) Scrittori islandesi (1) Scrittori italiani (2) Scrittori messicani (1) Scrittori olandesi (1) Scrittori statunitensi (1) Scrittori sudafricani (2) Statuae manent (20) Sud Africa (1) Sunshine Award (1) Vademecum Autore-vole (2) Venezia (8) Viviane Hamy (1)

Geo-lettori im-pazienti

Follow by Email

BIBLIO-GEOGRAFIA DI NELA SAN

Viaggiatrice Giallamente Ferrata (definizione di Baba Talpa), portoghese dentro, ammalata di ... lusitanitudine, in viaggio fra pagine di libri gialli, scaffali di librerie e biblioteche e altri mondi.

Parla: tedesco per scelta, inglese per necessità, francese per coercizione, portoghese per amore. In tutti gli altri momenti italiano.

Geografando in fb

Geo-MEMO

I testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva del mio blog" gialli-e-geografie " e tutelati dalla legge sul diritto d'autore n.633/41 e successive modifiche.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge nr. 62 del 7/03/2001. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti inseriti nei post, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Le immagini ed i video presenti nel blog provengono dal web e quindi valutate di dominio pubblico.
Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione o per qualsiasi violazione di copyright, non avranno che da segnalarlo e l'autore provvederà alla rimozione immediata.